A come Amicizia – Amiche – Alfaprivativa #7 – perle di saggezza

Ho fatto una cosa un pò cattiva“, mi confessa alfaprivativa, “Ho invitato Effe a casa di Enne perché c’era anche Emme e so che Effe vuole portarsi a letto Emme.”

Emme: ex ragazzo di Enne.

Enne:  si sta iniziando a riprendere ora dalla fine della storia, dice lei…ma a vederla bene si capisce che mente.

Effe: donna che fa la gatta morta con tutti gli uomini che incontra, spudoratamente.

Così ieri alfaprivativa, ponendo come scusa che Enne vuole sempre fare la prima donna, ecco che le prepara un simpatico “scherzetto”:

invita alla cena che Enne ha organizzato a casa sua la tipa Effe, che ha fatto la cascamorta con Emme tutta la serata, andandosene via con lui. E non a dormire.

Mi ricordo l’espressione di Enne sulla porta quando salutava Emme e lo guardava andarsene con Effe.

Dio mi guardi dagli amici, che dai nemici mi guardo io.

Annunci

4 pensieri riguardo “A come Amicizia – Amiche – Alfaprivativa #7 – perle di saggezza

  1. Uno scherzo decisamente di pessimo gusto. Ma per portare qualcuno a casa di qualcun altro, una volta non bisognava chiedere il permesso alla padrona di casa?

    Certo, se uno ti dice semplicemente “Posso portare un’amica?” non è che uno gli dica di no.

    Mettiamola così: dopo aver passato una notte con Effe, Emme capirà il valore di Enne. Sai in quanti casi è stato proprio questo quello che è successo? Sai quanta differenza c’è tra una donna “esperta” e una donna “tua”?

    Buona domenica!

  2. Sì, una volta era così…ma putroppo alcuni hanno perso la buona educazione, altri, che non l’hanno persa, se si vedono arrivare a casa un’amica di un’amica (in una cena informale), fanno buon viso a cattivo gioco.

    Mi piace il tuo ottimismo, ma credo che andrà un pò diversamente: è molto probabile che Enne andrà a non-dormire con Elle, che è un altro tipo che piace un pò ad alfaprivativa, ma che è anche l’ex della migliore amica di Enne.

    Insomma si instaurerà una reazione a catena…di bassezze.

    Buona domenicaaaa!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...