U come uomini – Il pilota

Stasera viene anche il pilota a cena, ha detto che gli piaci.

Mh.

Non hai reazioni?

In effetti non molte eh? Non lo so, mi è sembrato simpatico, è un bell’uomo, ma non ci avevo pensato…

Mi lasci il tuo numero? Così ti corteggio.

Mi telefona una settimana dopo per farmi gli auguri di Natale e all’ora di pranzo dell’ultimo dell’anno per sapere se potevo andare a pranzo, ma ero nel bel mezzo del delirio dei preparativi per il cenone…ma ci saremmo visti la sera.

In effetti non è che io sia una chiacchierona, non deve essere semplice parlare con me…

Non abbiamo molti argomenti di conversazione di che parliamo?

Ecco con questo approccio non me ne viene in mente nemmeno uno…io l’argomento a piacere anche agli esami me lo dovevo preparare prima…

Lo sci, l’unica argomento di cui abbiamo parlato…Se andiamoa sciare qui intorno devo andare a comprare l’abbigliamento adatto, perché quello che ho è dai miei, mi accompagni?

Sì certo, conosco un posto dove ho comprato delle cose molto carine e non è caro.

….

prima di andare a fare shopping ci vediamo un pomeriggio per una cioccolata, un’oretta a fare due chiacchiere.

….

Shopping.

Ti ho portato un regalino.

Grazie, che pensiero carino, uh, una tavoletta di cioccolato!

Che poi io la cioccolata, per via della pelle, non la potrei neanche mangiare, ma lui giustamente che ne può sapere…

….

bene, e ora dove andiamo?

C’è una vineria qui vicino.

Sì, quella in via S.? La conosco, fanno anche una fonduta di cioccolata con la frutta…buonissima!

E Basta co’ ‘sta cioccolata!

Io di cioccolata ne ho mangiata tanta…ti faccio compagnia con un bicchiere di vino.

Oggi è la sesta volta che ci vediamo.

Ma dai!?

Non le hai contate?

No…

Sì: una al compleanno di Giada, una alla cena di inaugurazione di casa mia, una alla cena di Monia, una a capodanno, una quando abbiamo preso la cioccolata ed una oggi. Quindi ci siamo visti 4 volte per caso e due date.

Date? Quali?

La cioccolata e oggi…e oggi ho deciso che mi piaci. Tu?

Ecco, io non saprei…pensavo che fors…

Sai la regola di New York, la regola del terzo date?

No.

A New York il primo date si va a cena e pagano a metà. Il secondo date paga lui ed il bacio è consentito. Il terzo date se lei accetta allora vuol dire che ci sta e…

Vanno oltre?

Sì. Noi siamo al secondo appuntamento. Quindi il bacio è consentito. Se ti bacio?

…Certo sò bizzarri ‘sti americani eh? Noi poi qui siamo in   I  t  a  l  i  a…e poi questi date mi par di capire che siano delle cene…no? Noi abbiamo preso una cioccolata… e oggi un bicchiere di vino..poi  c’è un timing…

Ma quei due accanto a noi si baciano è una regola del locale.

Sì si baciano, ma mi senbra di aver sentito che è la regola della terza volta che vieni in questo locale…!

….

Ti diverti a tenermi sulla graticola eh?

E’ per questo che siamo venuti a sciare così prendi un pò di fresco. 🙂

Ma come… io… che sempre tutte le donne mi sono cadute ai piedi, ma vedrai, sì tu vedrai che un giorno cascherai ai miei piedi.

E sarà troppo tardi…?

No, no, io aspetto…Ti chiamo domani allora, ci andiamo a mangiare una pizza.

 

 

E l’indomani invece è sparito.

E’ che in certi casi il timing non coincide.

Annunci

4 thoughts on “U come uomini – Il pilota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...